mercoledì, dicembre 17, 2008

LET YOUR HEART GET WARMER

Il tempaccio d’altri tempi che condiziona le nostre spensierate gite domenicali, ci ricorda che l’anno sta per concludersi e che dovremo sorbirci come al solito l’ennesima ineludibile razione di fottutissime ripercussioni natalizie.
Per addolcire un po’ il sapore amaro di tutto il bulirone, ci pensano gli amici, gli imminenti giorni di ferie e le classifiche in giro per i blog del mondo intero che ci ricordano le tante belle canzoncine che abbiamo ascoltato nel corso del 2008. Quest’anno anch’io ho tirato fuori dal cassetto l’agendina e ho sfogliato... sfogliato... Zzzzzzz...

Album:

5°-
Tiger Tiger – 11 pm (MyHoney)
Un’inimmaginabile perla indiepop, anche solo qualche anno fa… dolci ballate lente si alternano a trascinanti canzoncine che ammiccano diligentemente alla Svezia o ricordano piacevoli sonorità sebastiane. Secondo il mio gusto, un’esordio strepitoso dalla prima (Premarin... quando l’ho ascoltata la prima volta non ci credevo!) all’ultima (Psychological Phenomenon dal vivo è scompostamente dirompente!).

4°-
Pelle Carlberg – The Lilac Time (Labrador)
Del nostro beniamino c’è poco che possa ulteriormente rimarcare... riprendo ciò che il mio socio Bando ha magistralmente scritto qui nel blog e cioè che “se non quello della maturità, a mio parere, è quello meglio riuscito, il più completo, il più pieno, il più bello. Un susseguirsi di emozioni dal primo pezzo (la fantastica 1983 Pelle & Sebastian), passando per Nicknames (con la voce suadente della svedesina Karolina Komstedt dei Club8), Whisper, una lenta ballata che ti scalda il cuore, Animal Lovers che richiama la copertina un po’ fricchettona. Come non innamorarsi poi della perfetta Metal to Metal (il classico esempio di una Pelle song), oppure non essere rapiti dall’atmosfera di Because I’m worth it e di tutte le altre canzoni che fanno di questo disco un piccolo gioiello indiepop.

3°-
Hari And Aino – s/t (Plastilina)
L’ennesima piacevole scoperta di questo 2008: canzoni dal suono dorato e luccicante, melodie gioiose che non ne vogliono sapere di togliersi dalla testa. Gold su tutte...


















2°-The Wave Pictures – Istant Coffee Babe (Moshi Moshi)
Sono presenti nelle preferenze di fine anno di molte classifiche… chissà perchè?;-P Melodie oblique, suoni sbilenchi e sgangherati ma poeticamente sofisticati e assolutamente godibili: I Love You Like A Madman e Friday Night In Loughborough hanno subito trovato un posticino nei nostri cuori.








Those Dancing Days – In Our Space Hero Suits (Wichita)
Le ragazzine terribili sono tutte belle! Capito!? TUTTE! A parte la doverosa precisazione, l’album è un lavoro che rasenta la perfezione pop e che conferma tutte le qualità delle nostre preferite: suono fresco e brillante, un tiro che fa tremare le ginocchia e melodie che ti conquistano senza stancarti mai... in assoluto il mio preferito del 2008!


Le canzoni preferite:


5°-The School – Let It Be
Incalzante, semplice, struggente…

4°-
The Burning Hearts – I Lost My Colour Vision
Ipnotica e malinconica, scalda il cuore come poche.

3°-
This Is Ivy League – The Richest Kids In Town
Raffinata e radiosa, delizia con una fantastica ariosità dei cambi vocali.

2°-
The Revelations – It’s You
Le nipotine di Phil Spector hanno confezionato un gioiello dallamelodia abbacinante con un sontuoso arrangiamento.

1°-
Pocketbooks – Falling Leaves
Mamma mia!
E come le foglie che cadono in autunno tu puoi raccogliermi o calpestarmi

E come la neve che si posa sulla tua pelle o le sigarette che non hai modo di fumare

E innamorarmi di te è come una droga di classe A che non potrebbero proibire

La fotografia che ti fa sorridere e manda un brivido lungo la tua schienaLa forza di gravità mi fa cadere senza una fine
Il piccolo grande capolavoro dell’anno. Da brividi.

Concerti:

5°-30/04
The Lodger @ Mattatoio Carpi
4°-14/07 Camera Obscura @ Julive Bologna
3°-19/02 Jens Lekman @ Teatro Rasi Ravenna
2°-05/07 Those Dancing Days @ Popcircus Milano
1°-18/04 Ladybug Transistor @ Circolo 360 Gambettola

Quante altre cose sono finite nel calderone del 2008: sarà motivo di un altro post!

Ricordo qua in fondo che sabato 21 dicembre c’è il Compleanno del Diagonal in versione PUNK con il sottoscritto e il suo socio Bando che faranno un’incursione in consolle per dare fastidio al Prof. Bertaccini.
Martedì 23 invece come ormai tradizione sempre al Diagonal c’è AIRPOP’S CHRISTMAS POP con tante belle indiesongs natalizie e... MAGIC MUSHROOMS LIVE!

Cheers Everybody e... Kill the Xmas!!!

Robbie


3 Comments:

At 7:57 PM, Anonymous a nice person said...

Clap! Clap! Clap!
Le nostre classifiche si assomigliano molto, but that should be no surprise...
I MM stanno studiando, li vedo carichi, non vorranno sfigurare... e stanno preparando anche delle sorprese...
cheers
F

 
At 8:22 PM, Anonymous a nice person said...

Ah! La mia, anzi, le mie, le trovi sul MioSpazio...

 
At 12:44 AM, Blogger Zonda said...

Bella li'

 

Posta un commento

<< Home